Allmeetings MATERA

CORSO DI FORMAZIONE IN REUMATOLOGIA

LOCANDINA

INFO:

dal 15 al 16 settembre 2017 Sala “B” – Palazzina degli Uffici - A.O.R. San Carlo - POTENZA

Crediti ECM: 10,2 | Tipologia: RES | Obiettivo Formativo: CONTENUTI TECNICO-PROFESSIONALI (CONOSCENZE E COMPETENZE) SPECIFICI DI CIASCUNA PROFESSIONE, DI CIASCUNA SPECIALIZZAZIONE E DI CIASCUNA ATTIVITÀ ULTRASPECIALISTICA. MALATTIE RARE

DESCRIZIONE:

Le malattie reumatiche comprendono un gran numero di patologie differenti tra loro sia per il quadro clinico che per l’eziologia; esse sono essenzialmente caratterizzate dall’infiammazione di articolazioni, legamenti, tendini, ossa o muscoli ma possono coinvolgere anche altri organi e tessuti, quali cuore, polmoni, reni, vasi sanguigni, nervi, ecc.. Attualmente se ne conoscono più di cento, fra di esse le patologie degenerative, come l’osteoartrosi e l’osteoporosi e le patologie infiammatorie croniche, quali le artriti, le connettiviti e le vasculiti. Le patologie reumatiche interessano un gran numero di persone, in Italia si stima ne siano affette circa 5 milioni, ossia un decimo dell’intera popolazione e nel mondo più di 300 milioni; sono colpiti meno dell’1% individui fino a 18 anni di età e nell’80% dei casi persone con più di 60 anni. Esse costituiscono un enorme problema sanitario con un impatto notevole sia in termini economici che di qualità della vita tanto da indurre i professionisti del settore a dedicarsi non solo alla ricerca clinica, la cui finalità è di scoprirne le cause per giungere alla diagnosi precoce, ma ad una gestione multidisciplinare di tali patologie. L’approccio multidisciplinare coinvolge strettamente il professionista infermiere il quale negli ultimi anni ha assunto un particolare rilievo sia dal punto di vista tecnico-professionale che educativo. In letteratura è dimostrato, infatti, che un infermiere esperto, ovvero che abbia acquisito competenze adeguate, oltre a essere un influente alleato dei malati reumatici, è il professionista che svolge numerose attività che hanno un grande impatto sulla compliance terapeutica e di conseguenza sulla qualità della vita di tali pazienti: come la patient education, la preparazione e la somministrazione di farmaci biologici e prostanoidi, la gestione di eventi avversi o di situazioni di rischio.

La tipologia del corso si propone, attraverso la didattica frontale classica e la partecipazione dei discenti a lavori di gruppo con discussione interattiva, di approfondire le conoscenze sui singoli aspetti delle patologie reumatologiche, su temi controversi e dibattuti, su problematiche emergenti con particolare interesse alla pianificazione e alla valutazione dell’efficacia della qualità degli interventi assistenziali in reumatologia alla luce delle migliori evidenze scientifiche, del giudizio clinico infermieristico nonché delle normative emergenti.

ACCREDITAMENTO ECM

Il corso di aggiornamento è stato accreditato presso la Sezione E.C.M. del Ministero della Salute in ordine alla definizione dei crediti formativi per n. 40 Partecipanti Medici specializzati nella disciplina di Reumatologia ed Infermieri.

L’evento ECM RES. n. 2828-198311 Ed. 1  ha ottenuto n. 10,9  Crediti Formativi.

L’assegnazione dei crediti formativi è subordinata alla partecipazione effettiva all’intero programma formativo, alla verifica dell’apprendimento, al rilevamento delle presenze, nonchè alla corrispondenza tra la professione del Partecipante e la professione cui l’evento è destinato.

L’iscrizione al Convegno è gratuita ed obbligatoria: è possibile iscriversi accedendo al sito www.allmeetingsmatera.it

Sarà rilasciato attestato di partecipazione.